Res Aequae Adr Srl

Iscritto al n° 185 del Registro degli Organismi di Mediazione del Ministero della Giustizia

ISCRITTO AL N° 324 DEGLI ENTI ABILITATI A TENERE CORSI DI FORMAZIONE DM180/2010


ORARI SEGRETERIA: ORE 10.30/12.30 - 14.30/16.30
TEL. 0565/917931 - 335/7111722  FAX. 0565/1989112 EMAIL: SEGRETERIA@RESAEQUAEADR.IT PEC: info@pec.resaequaeadr.it

Comunicato Stampa Assomedazione

Questa mattina si è svolta una seguitissima conferenza stampa, promossa dal Forum Nazionale degli Organismi di Mediazione e dei Mediatori Civili, con la partecipazione di Assomediazione.

La conferenza è stata diffusa in diretta sul web ed ha offerto al numeroso pubblico presente online la possibilità di intervenire e di interloquire.

L’evento ha assunto significativa importanza e la presenza della Dott.ssa Irene Gionfriddo, Portavoce del Forum Nazionale degli Organismi di Mediazione e dei Mediatori Civili, del Dott. Giammario Battaglia, Segretario Organizzativo del Forum Nazionale degli Organismi di Mediazione e dei Mediatori Civili e del Dott. Luigi Federico Brancia, Vicepresidente di Assomediazione, ha garantito la corretta prospettazione di tematiche, spesso propositive, da parte di ognuno dei presenti.

Nella fattispecie, la Dott.ssa Gionfriddo, si è soffermata sull’importanza di un intervento compatto di tutte le componenti operanti nell’ambito della Mediazione, alla manifestazione che si svolgerà lunedi 12Novembre dalle ore 09.00 alle ore 14.00, per proseguire nella vicina Sala della Mercede dalle 14.30 alle 16.00; solo un successo, in termini numerici, richiamerà immancabilmente l’attenzione delle forze politiche, impossibilitate ad ignorare la partecipazione della categoria, qualora massiccia.

Il Dott. Battaglia ha precisato che il Forum si pone quale soggetto totalmente apartitico, un “contenitore” nel quale possono confluire tutte le forze politiche, nonché le varie anime della mediazione che sono venute a generarsi negli ultimi tempi, auspicandone l’unità di intenti e di azione.

Il Dott. Brancia, in rappresentanza di Assomediazione, Associazione che raggruppa circa 100 Organismi di Mediazione, ha descritto l’azione svolta da Assomediazione stessa sin dalla sera del 24 Ottobre e consistente, precipuamente, nell’invio, nella qualità di soggetto rappresentativo di categoria, di lettere e comunicati alle massime Istituzioni dello Stato, in particolare al Presidente Napolitano, al Premier Monti, al Governo, al Ministro Severino e a tutti i Parlamentari, esprimendo con forza l’invito a voler intervenire, ciascuno nell’ambito delle proprie attribuzioni, al fine di ripristinare la condizione di procedibilità della mediazione.

Nel corso dell’incontro sono stati tantissimi gli interventi effettuati dai partecipanti online, ai quali i conferenzieri hanno fornito adeguate risposte.

Il dato più significativo emerso nel corso dello’evento, è stato il riconoscimento dell’opportunità di effettuare un percorso sinergico tra Assomediazione ed il Forum, il quale si è dichiarato disponibile a condividere l’emendamento proposto da Assomediazione e depositato alla X Commissione Senato dalla Senatrice Maria Giuseppa Castiglione e dal Senatore Franco Bruno.

Tale circostanza assume notevole rilievo, in quanto vale ad esprimere una condivisione non solo di valori, bensì di azioni volte al perseguimento del fine ultimo comune a tutti gli operatori nel settore delle ADR: il ripristino della condizione di procedibilità.

In conclusione, è stato dato a tutti appuntamento a Roma, il giorno 12 Novembre a Piazza Montecitorio, dalle 09.00 alle 14.00 e, dalle 14.30 alle 16.00, nella Sala della Mercede per la conferenza stampa.

Il Direttivo Assomediazione, pertanto, invita tutti gli Organismi di Mediazione e tutti i Mediatori a partecipare compatti alla manifestazione.

 

Il Consiglio Direttivo di Assomediazione

You are here: News Comunicato Stampa Assomedazione

Questo sito web usa i cookies solo per migliorare la tua esperienza di navigazione.Quiccando su "Accetto" oppure utilizzando questo sito web, dichiari di aver letto ed accettato la nostra cookie policy. Approfondisci.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information